Avviso a tutti gli utenti di Mondoporte

 

La Finanziaria 2008 proroga sino a tutto il 2010 gli incentivi già previsti dalla Finanziaria 2007, ne introduce di nuovi e semplifica alcuni adempimenti.

 

La legge 13 dicembre 2010, n. 220 "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato" (legge di stabilita' 2011), pubblicata sul S.O. n. 281 alla G.U. n. 297 del 21/12/2010 e riportata per estratto limitatamente al comma 48 qui di seguito, proroga a tutto il 2011 gli incentivi già vigenti sul 55%, inserendo la novità che quanto speso nel 2011 sarà detraibile al 55% in 10 anni, anziché in 5 come in precedenza. Tutto il resto rimane inalterato. 

 

Per maggiori informazioni:

http://finanziaria2011.enea.it/

 

http://www.enea.it/

 

      Novità detrazione fiscale per il 2011!

 http://www.ilsole24ore.com/art/norme-e-tributi/2010-11-18/ecobonus

 

Torna alla Pagina Iniziale

Mappa Climatica Italia

Per ingrandire la mappa clicca sul quadrato vicino alla freccia 

Tabella Trasmittanza Termica Aggiornata

Detrazione Fiscale Serramenti
Detrazioni fiscali per chi migliora le prestazioni di finestre esistenti 55% DI SCONTO A CHI CAMBIA LE FINESTRE RISPARMIANDO ENERGIA: NOI VI DICIAMO COME FUNZIONA
Dal 1° febbraio 2009 diventa obbligatoria la marcatura CE dei serramenti, che certifica la rispondenza degli stessi ai requisiti essenziali di resistenza meccanica e stabilità, sicurezza in caso d'incendio e nell'impiego, protezione contro il rumore, risparmio energetico e ritenzione del calore. Rientrano nell’agevolazione gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici, cioè quegli interventi che fanno diminuire il consumo di energia per riscaldamento e condizionamento.

•    La detrazione si effettua in tre rate annuali, fino ad un importo massimo totale di € 60.000,00 ;
•    Può essere detratto il 55% delle spese, compresa IVA, sostenute per la sostituzione delle finestre e per le relative spese professionali (per la redazione dell’Attestato di Qualificazione Energetica);
•    Dell’agevolazione possono approfittare sia le persone fisiche e le persone giuridiche (società ed imprese), che anche inquilini ed usufruttuari;
•    Sono compresi edifici di qualsiasi categoria catastale (anche industriali, commerciali, adibiti ad uffici, …);
•    Rientrano nell’agevolazione anche le chiusure oscuranti (persiane).
Per le aziende sommando 55% + IRES 27.5%  e IRAP 3.9% si può arrivare fino al 86.4% ripartita da 3 a 10 anni, tetti di detrazione da 30.000 a 100.000 €


L’agevolazione riguarda gli edifici esistenti (iscritti al catasto) e già dotati di impianto di riscaldamento: sono pertanto esclusi dall’agevolazione i nuovi edifici e quelli per cui la normale legislazione richiede già di installare finestre termicamente performanti (aumenti di volume, variazioni di destinazione d’uso, ristrutturazioni per le quali è richiesta la “Relazione sulla Legge 10/91”.


LE CONDIZIONI PER POTER USUFRUIRE DEI BENEFICI FISCALI

Chi può accedere alla detrazione?
Sia persone fisiche (contribuenti) sia persone giuridiche (aziende, liberi professionisti) che possiedono l’immobileParenti e conviventi con il possessoreDetentori dell’immobile (affitto, comodato d’uso, nuda proprietà).
Quali sono i requisiti degli immobili per ottenere l’agevolazione?
Essere esistenti (iscrizione al catasto e pagamento ICI), essere riscaldati
Non sono ammessi:ampliamenti,modifiche all’impianto originario nel caso di demolizione e ricostruzione.

Il soggetto che effettua la detrazione deve:
1.    Conservare la Dichiarazione di Prestazione Energetica rilasciata dal Serramentista;
2.    Conservare l’Attestato di Qualificazione Energetica dell’unità immobiliare e la Scheda Informativa relativa all’intervento effettuato, rilasciati dal tecnico abilitato asseverante;
3.    Pagare gli interventi a mezzo bonifico bancario o postale in cui siano evidenziati:
-    la causale del versamento (N., importo e data della fattura);
-    il codice fiscale oppure la P.Iva del soggetto che ha effettuato il bonifico (per i soggetti con reddito di impresa questa condizione non è obbligatoria);
4.    Spedire all’ENEA, entro 90 giorni dalla fine dei lavori, attraverso il sito internet: www.acs.enea.it,copia dell’Attestato di Qualificazione Energetica e della Scheda Informativa, firmata dal richiedente stesso, relativa all’intervento effettuato;
5.    Conservare, oltre ai documenti sopra citati, le fatture o le ricevute fiscali inerenti alle spese sostenute, la ricevuta della Raccomandata A.R. o Ricevuta Elettronica dell’invio all’ENEA della documentazione richiesta.
 
Va  ricordato inoltre che la nuova Finanziaria 2008 prevede la proroga della medesima opportunità di detrazione fiscale.

I migliori prodotti del Made in Italy - La Scelta Vincente

PORTE IN LEGNO

Porte Massello Made in Italy

The best of Made in Italy - The Winning Choice


MondoPorte english version Home Page

MondoPorte English Version - Click Here

CONDIVIDI

SEGUICI SUI SOCIAL NETWORK


GARANZIA QUALITA'

I vantaggi offerti dai nostri infissi MondoPorte:

 

Finestre Certificate

Finestre con alto Isolamento acustico

Finestre con alto Isolamento termico

Garanzia fino a 10 Anni

EMAIL: info@mondoporte.org

Infissi certificati CE